«

»

Set 30

Stampa Articolo

HOTELLERIE A RIMINI, BENESSERE A MILANO

sialogoSi rinnova l’appuntamento annuale a Rimini con gli albergatori e gli operatori dell’hotellerie: dall’8 al 10 ottobre si accenderanno i riflettori sul Sia Guest, anche quest’anno in concomitanza con il TTG Incontri (fiera internazionale del B2B del settore turistico) e TBDI (Travel Blogger Destination – Italy) e, per la prima volta, con il SUN (Salone internazionale dell’arredamento e attrezzature per esterni).

L’unione farà la forza? Le proposte che dovrebbero nascere dalla sinergia creata sembrano essere interessanti e pongono una sfida alle premesse che ci dicono che la formula delle manifestazioni fieristiche in Italia sta soffrendo profondamente, avendo ormai poco appeal sia per espositori, sia per i visitatori.
È il cane che si morde la coda: le aziende si trovano bombardate da un insieme frastagliato di fiere, sempre più esose e di dimensione sempre più locale e circoscritta, ognuna convinta di riuscire a prevalere sulle altre; il visitatore, già avvezzo ormai ad usare internet per le sue scelte commerciali piuttosto che alzare il sederino per partecipare di persona e recarsi agli appuntamenti, trova le proposte fieristiche sempre più povere.
Le aziende avrebbero bisogno di più visitatori, che avrebbero bisogno di più aziende perchè valga la pena di muoversi.
Intanto le fiere si cannibalizzano tra loro: ecco che quest’anno, ad esempio, il Cersaie di Bologna a ridosso del Sia Guest ha costretto molte aziende ad una scelta che, presumibilmente, finirà per penalizzare entrambe!

WELLNESS ROOMMerito del Sia Guest è quello di cercare da sempre di prendere esempio dalle fiere all’estero, il cui bilancio, con mia grande sorpresa, è positivo, grazie all’inserimento di mostre tematiche, allestimenti che coinvolgono varie aziende partner intorno ad un progetto innovativo ben preciso. Poi, però, sembra perdersi in formule commerciali che scontentano tutti a causa di compromessi disastrosi raggiunti pur di riempire gli spazi rimasti invenduti.

Nell’edizione 2014 il mio studi professionale ha presentato la Wellness Room che ha avuto notevole riscontro per il valore culturale ed innovativo della proposta di concepire la camera di hotel per il pieno benessere dell’ospite.

Leggi anche:
The Wellness Room, come creare benessere negli alberghi, intervista a cura di Flavio Alagia, Non Solo Turisti.it
La Wellness Room al Green Spa Villas (con gallery fotografica)
La Wellness Room: concepire la camera di hotel per il benessere dell’ospite

Anche quest’anno sarò presente con una mostra, organizzata da Wellness Design sotto il brand I Love My Wellness con “Il mondo delle idee, Hotel & Spa“. Stavolta più idee che allestimento, vincolato all’adesione di aziende di fornitura che sposino la causa autofinanziando come partner dell’evento.
Non per questo è un appuntamento meno interessante, al quale sarò presente a disposizione degli interessati per discutere insieme di futuro dell’hotellerie, di Hotel Stylist (con tanto di incontro venerdì 9 ottobre alle ore 16 nella Green Arena in cui presenterò come case history l’intervento sviluppato al Bio Relais Terra del Vento a Genazzano), di come concepire nuovi spazi reception, e di benessere, con l’approfondimento del concept della SPA salina e un confronto sulla progettazione delle SPA in hotel di cui parlerò, sempre nella Green Arena, giovedì 8 alle ore 10.
Sono solo alcune delle proposte su cui avrò piacere di confrontarmi con chi deciderà di raggiungermi al padiglione B1 (stand 018) della fiera di Rimini.

IL MONDO DELLE IDEELa novità di quest’anno è che il nostro blog è stato accreditato al TBDI: una piccola soddisfazione per un lavoro che sta rendendo il blog unico del suo genere.

MANIFSiete tutti invitati anche a partecipare ad Esthetiworld, che si terrà a Milano dal 10 al 12 ottobre, in cui sono stato chiamato a tenere un paio di interventi allo SPA Symposium (Congresso Italiano SPA) per discutere di benessere: domenica 11 ottobre alle ore 10 parlerò di “Sale, un concept a 360° per il benessere”, mentre lunedì 12 alle 10.45 sarà la volta di “Progettare una SPA green” e alle 15.45 “La collaborazione tra progettista e specialista del benessere”.

Un ottobre ricco di appuntamenti, che partiranno giovedì 1 e venerdì 2 al Cersaie con “Disegna la tua casa” (Centro servizi, stand di Wellness Design), che spero permettano di alimentare il dibattito in chiave culturale intorno ad hotel e SPA con questi eventi, mostre e convegni da cui mi auguro possano nascere nuove occasioni di condivisione e di sviluppo che tendano sempre più all’innovazione e al futuro.


#StayTuned: segui tutti gli eventi live su Twitter @HotelSpaDesign e sul blog

Permalink link a questo articolo: http://hoteldesign.org/hotellerie-rimini-siaguest-benessere-milano-esthetiworld/

5 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Caterina

    Concordo perfettamente. I momenti migliori in occasioni come il TBDI o altri eventi sono gli incontri nei momenti di relax e che ti permettono un vero scambio con altri blogger.
    Tuttavia, sono le “aziende”, per quanto riguarda il mio settore almeno, che sono restie a credere che un blog possa aiutarli a presentarsi in maniera diversa.
    Mi farà piacere incontrarti di persona in una prossima occasione 😉

    1. Stefano Pediconi
      Stefano Pediconi

      Molto volentieri.
      Le politiche commerciali e di comunicazione delle aziende puntano al “tutto e subito”: raramente sono disposte ad investire su progetti a medio e lungo termine come può essere un blog, anche se al momento è uno degli strumenti più validi.
      Chi lo capisce, già raccoglie i suoi frutti. Per gli altri….occasione persa, peccato, peggio per loro!

  2. Caterina

    ho deciso di adottarti oggi su #adottaunblogger 😉

  3. Caterina

    Che piacere scoprire che anche questo blog era presente al TBDI.
    Non ci siamo incrociati, ma anche io c’ero ed era il secondo anno.
    A distanza di qualche mese sono curiosa però di sapere se è stato utile, perché per quanto mi riguarda anche quest’anno ho trovato sempre la solita perplessità nel sentire parlare delle potenzialità della comunicazione con un blog.

    1. Stefano Pediconi
      Stefano Pediconi

      Ciao, ho intrapreso l’avventura di blogger per il piacere di condividere le mie idee e mi sono ritrovato in una grande famiglia di professionisti che cercano di parlare al mondo attraverso i loro blog.
      Il TBDI è stata un’occasione di incontro che, al di là dei momenti “didattici”, mi ha permesso relazioni off line con chi ama scrivere come me e con i quali condivido creatività e positività.
      Un’esperienza interessante (fatta anche alla Design Week di Milano) in cui il confronto è stato profondamente stimolante, soprattutto per uno come me che, come blogger, ha tantissimo da imparare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>